Il nostro Comitato Pari Opportunità, a seguito delle elezioni dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Torino, che ci ha totalmente premiato per la stima e per l’impegno dei colleghi si è riunito lo scorso venerdì 18 marzo 2022 per decretarne l’insediamento ai sensi del nuovo regolamento previsto dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti.

Il nuovo regolamento prevede che solo un componente del consiglio dell’Ordine possa diventare Presidente e pertanto, anche nel riconoscimento del mio operato nonché dell’inequivocabile esito dell’elezione, il ruolo di Presidente è stato  assunto dal nostro Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti proprio per ovviare a questa impostazione di cui ancora dobbiamo capire lo spirito.

Per questo motivo, nonostante i dieci anni di storia documentata ed il netto stacco di preferenze ricevute nel voto, desidero chiarire a tutte ed a tutti i colleghi perché non mi ritrovino insediata a “pieno” titolo come Presidente ma come Vice-Presidente.

Dunque, il nostro Comitato cambia, non ci saranno  probabilmente più   le nostre riunioni informali ma dovremo adeguarci a  quelle prefissate con una cadenza dettata dal regolamento ma nelle quali non mancherà la nostra passione.

E’ un Comitato nel quale farò in ogni caso il possibile per portare la nostra storia ed espressione e che vede anche persone nuove che ho avuto il piacere di conoscere che sono certa saranno invece una buona novità.

Il nostro Presidente, inoltre, è al nostro fianco e sarà certamente un valore aggiunto.

Mi chiedo (e ci chiediamo) invece quanto sia adeguato  un regolamento che non tiene conto  le competenze delle persone  e che hanno avuto sostegno e riconoscimento dal voto : promettiamo sin da ora che, per quanto ci sarà possibile, tenteremo di incidere nei miglioramenti per una società più equa e meritoria, soprattutto per le generazioni future.

Noi, nel nostro spirito di appartenenza alla categoria,  andremo avanti e vi aggiorneremo anche in merito ai nostri progressi ed intenti perché nel pieno rispetto del regolamento è anche corretto “vigilare sull’applicazione delle norme esistenti in materia di pari opportunità e non discriminazione sia all’interno dell’Ordine che all’esterno, con compiti di intervento laddove si ravvisi una non conformità alla norma”.

Prima che la notizia del regolamento nuovo pervenisse avevamo già deliberato il festeggiamento dei nostri dieci anni e dunque mi sono impegnata a proporre subito che venisse pianificato pertanto vi terremo aggiornati sulla sua evoluzione.

 

In sintesi, il nostro Comitato è formalmente decaduto ed ora è così composto:

Presidente Luca Asvisio

Vice Presidente Paola Zambon

Segretario Federico Moine

Componente Anna Maria Mangiapelo

Componente Cristina Chiantia

Componente Marika Ceravolo

Componente Claudio Benedetto

 

Grazie di vero cuore a tutti i colleghi che mi e ci hanno sostenuto: è stato davvero un riconoscimento di stima che nessuno, neanche una norma, ci potrà mai cancellare.